sala giulio cesare roma campidoglio#Romaniperbene mette al centro della politica le Persone, i cittadini romani e tutti coloro che vivono la citta di Roma. Senza moralismi e lontani da desideri di vendetta contro i tanti che hanno determinato il degrado attuale, i promotori di #Romaniperbene intendono partecipare attivamente alla ricostruzione del clima di fiducia e di condivisione necessari per ritornare ad amministrare la Città di Roma come merita. La Politica deve tornare ad essere il fulcro del servizio amministrativo, lasciando fuori dal Campidoglio tutti quelli che vogliono approfittare di Roma senza servirla. Il nostro impegno sarà quello di condividere percorsi virtuosi tra i diversi attori chiamati a concorrere al bene comune – cittadini, dipendenti pubblici, imprenditori, professionisti – per realizzare il completo rinnovamento degli amministratori capitolini.

#Romaniperbene nasce dall’impegno sociale, associativo e politico di centinaia di persone che dal 12 settembre scorso hanno dato vita, oggi, al movimento politico attraverso il quale saranno scelti i candidati alle prossime elezioni amministrative.

Il compito che ci siamo dati è quello di restituire dignità alla Politica e alle Politiche della Città di Roma, perché solo una politica etica e responsabile, basata sulla dignità e sul servizio, potrà riformare il modo di amministrare Roma Capitale. Possiamo contare su una profonda conoscenza del funzionamento della macchina amministrativa (grazie all’adesione a #Romaniperbene di professionisti e accademici ed all’esperienza del “Laboratorio RicettexRoma”). I nostri aderenti hanno competenze specifiche che consentiranno, dopo un periodo di ascolto attento e di analisi dei bisogni della Città e dei suoi cittadini, di approfondire e incrementare le proposte concrete per rifondare la governance della Città di Roma, nell’interesse di tutti. La nostra strategia sarà quella di rimettere al centro l’interesse reale della comunità: saremo guidati dalla competenza e dal buon senso. Amministrare Roma non è una cosa semplice, ma il nostro intento è quello di ricostruire il tessuto sociale della Città attraverso una politica capace e responsabile. In un tempo in cui la politica ha perso la sua capacità di offrire soluzioni concrete, il movimento #Romaniperbene pone come valori di riferimento i principi della Costituzione repubblicana, voluta da padri costituenti, appartenenti a diverse tradizioni politiche, ma che erano spinti dal desiderio e dalla necessità di ricostruire un paese distrutto dalla guerra.

Gli attacchi terroristici che hanno colpito Parigi e ognuno di noi, e che attentano al sereno svolgimento del Giubileo della Misericordia, assieme alla crisi di sovranità vissuta da alcuni stati europei, mostrano chiaramente che un nuovo conflitto è in corso. Per tale ragione #Romaniperbene si pone l’obiettivo, condiviso anche da numerose organizzazioni politiche presenti in altre regioni italiane, di preparare la capitale d’Italia ad una nuova generazione di politici onesti, competenti e responsabili che saranno chiamati a svolgere la stessa delicata missione dei padri costituenti.

#Romaniperbene si presenta alla città come un movimento inclusivo che ricerca la collaborazione di ciascun cittadino – nessuno escluso, anche esponente di comitati o associazioni – desideroso di lavorare per un nuovo modo di fare politica: capace di aggregare consenso, interessato a candidarsi o a lavorare insieme a noi, in grado di fornire competenze o di partecipare con un sostegno concreto.

Il Consiglio Direttivo è attualmente composto da: Mauro Chialastri (Presidente), Daniele Ricciardi (Segretario Politico), Luca Carnovale, Stefania De Bellis (Tesoriere), Gian Luca Proietti Toppi e Mauro Rotunno (Consiglieri).

#Romaniperbene ha l’aspirazione, e l’obiettivo, di diventare la più importante aggregazione politica innovativa della Città di Roma.